Gli spaghetti feschi e il rock di Sally

10 Lug

pasta 6E poi ci vuole fantasia. Dico, in cucina, ci vuole creatività, un pizzico di innovazione, a volte anche una banalità sistemata nel modo giusto, invertendo gli addeddendi, sostituento gli ingredienti, oppure rovesciando i concetti. Non è detto che in cucina si cucini, ma si può solo preparare qualcosa di “freddo” e di questa stagione ci vuole proprio.
Così armatevi di santa pazienza, di un pacco di spaghetti (nè troppo sottili nè troppo grossi, medi) e di una pentola, mozzarella, olive nere e pomodori rossi, parmigiano e basilico.
Per risparmiare tempo e bolletta del gas, per bollire l’acqua utilizzo il bollitore (lo adoro) e quando fa blob blob e si spenge è giunta l’ora per buttare l’acqua nella pentola, mettere questa sul fuoco e dentro la pentola con l’acqua bollente gli spaghetti. Tempo di attesa di cottura (non stracottura) della pasta e poi scolare (eh, si è un po’ caldo) e via in frigo per 30 minuti.
sally libro 9Nel frattempo leggete qualcosa di divertente e rinfrescante (a me è piaciuto L’ultima tournée di Sally O’Hara di Michele Mingrone). E’ un libro godibile dedicato alla musica, ma non solo per chi ama la musica, alle generazioni. E’ divertente e a tratti sentimentale, senza scadere nel melenso, con un “giallo” da risolvere.
Trascorsi i 30 minuti estrarre la ciotola con gli spaghetti tiepidi e tagliare mozzarella, pomodoro e basilico. Mettere tutto nella ciotola con gli spaghetti e aggiungere le olive nere, mescolare e tenere coperto per una decina di minuti poi portare in tavola, mettere nel piatto e grattare il parmigiano. Il piatto è fresco, e non freddo, gustoso e completo dal punto di vista nutrizionale.
Dopo riprendete la lettura….
Zoe

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: