Viaggio in Toscana. Il mercatino in pineta a Cecina

7 Ago

ombrelloneSapore di mare e pineta. A due passi dai ricordi dell’infanzia e dell’adolescenza, tra case in affitto, famiglie allargate, bagagli sulla 500 Fiat. Solari. Se respiri a pieni polmoni anche qui nel fresco, tra i pini, con il sole che tenta di trovare un passaggio, anche qui li senti quegli odori caldi e profumati che fanno tanto mare anni Sessanta. I palazzi Liberty, le nuove palme lungo il percoso pedonale diviso da una fila di ristoranti, caffè e negozi, dal mare calmo e tranquillo. A Cecina si arriva in un battibaleno percorrendo le stradine della campagna toscana. Gli occhi puntati sui ricordi.
cecina pinetaLa pineta adesso è un mercatino e gli alberi sono le grucce dei vestiti colorati, quelli da pochi euro, molto estivi molto Cecina. No a Viareggio non ci sono, o meglio sono nascosti tra le pieghe dei negozietti della Darsena. Qui no, sono alla luce del sole. Li puoi acquistare mentre con la bicicletta attraversi la pineta. E poi ti fermi a guardare il mare, con gli ombrelloni di paglia proprio come allora come nel periodo del “boom economico”. Ecco la differenza. Le cose sono cambite, il tempo ha trascinata via quella patina di frivolezza e ingenuità e ha lasciato il posto a tutto il resto. cecina 5
Sule pazzine rinfrescate di nuovi colori ci sono appesi i cartelli “Affittasi mesi estivi”. Quali ti chiedi se agosto è già iniziato e a settembre si aprono le scuole. Qui ci sono le famiglie, allargate di poco. C’è il babbo e la mamma e ci sono i figli, le zie, le nonne, i nonni, gli zii, i cugini ci sono, ma se ne stanno in una palazzina diversa.
Ci si vede la sera per mangiare qualcosa perchè all’ora di pranzo si sta in casa. La mamma ha preparato l’insalata di farro con i pomodori comprati dal venditore ambulante. Così anche i ristoranti, quelli bassi, che si affacciano sul mare sono chiusi aprono la sera quando le famiglie escono per una frittura di pesce, oppure solo per un gelato. E tu dove vai ora? Mi allontano dal molo e lascio Cecina dietro le spalle, tutto passa. Ma sicuro ci ritornerò presto…
Zoe

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: