Sembra di essere a Pechino

8 Ago

parco prato 1Entrando sembra quasi di percorrere uno dei molti centri commerciali che si incontrano a Berlino. Ampi spazi, piazze ricostruite dove si affacciano palestre e negozi, caffetterie, panchine. La differenza, e non è poca cosa, è che a Berlino i centri commerciali sono inseriti nella città, ci passi, li vedi, li vivi se vuoi, li attraversi e li lasci dietro le spalle, qui, invece è una cattedrale nel deserto. E poi spostando lo sguardo nell’insieme sembra di essere a Pechino dal via vai di cinesi che ci transitano. Quasi quasi mi sento una turista in una città cinese. Sono, invece, a Prato al Parco Prato. Grande delusione.
parco prato 2E’ pomeriggio ed è caldo e si suda, se vuoi refrigerio devi entrare in un negozio. Ma io non voglio e resto ad assorbire il torrido agosto che entra dovunque. Faccio un salto al supermercato, magari al settore surgelati che di questa stagione è il più ricercato. Grande delusione. Il supermercato è grande ma poco fornito, poco curato, strapieno di cinesi.
Lontani anni luce dal Centro commerciale San Donato, dall’Ipercoop di Lastra a Signa e anche da quello di Sesto Fiorentino.
Voglia di andare via.
Zoe

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: