Prima del primo, l’antipasto conquista

20 Dic

piatto babapaIo preparerò la zucca gialla alla fiorentina (così ricordo la chiamava mia nonna che non sapeva cucinare) poi aggiungerò uno sformatino mignon di acciughe e patate e per finire formaggio a tronchetti con olive colorate (verdi, nere e marroni). Che ne dite? Ah, già dimenticavo, questo sarà il “mio” antipasto natalizio…per il resto ci penserò. Eh si, perchè ho letto qua e là che il momento preferito a tavola è quello dell’antipasto. Per 6 chef su 10, il momento dell’antipasto è l’appuntamento più importante a tavola. Questo è quanto emerge da uno studio romosso dal “Polli Cooking Lab”, l’Osservatorio internazionale sulle tendenze alimentari dell’omonima azienda toscana, condotto intervistando oltre 100 illustri chef nazionali per conoscere e approfondire il trend a tavola delle prossime feste natalizie. Ma perchè piacciono tanto gli antipasti? Secondo questo studio perchè è il momento iniziale attraverso cui tutti i commensali iniziano a sedersi attorno alla tavola (34%) ed è proprio da un buon antipasto che dipende anche il successo delle portate successive (25%). Le caratteristiche? È simbolo di convivialità (15%) ed è realizzato con ingredienti leggeri (35%) e gustosi (31%), che richiamino il Made in Italy (27%). Lo studio spiega anche quali caratteristiche deve avere l’antiapaso. Secondo gli chef sono tre i principali requisiti imprescindibili: leggerezza (35%), gusto (31%) e provenienza sicura (27%).
Genuino e fedele alla tradizione, secondo gli chef stellati a tavola trionfa l’antipasto all’italiana, vero simbolo della convivialità natalizia. “ Ma quali sono gli ingredienti più gettonati per l’antipasto delle feste Made in Italy? Affermano i nostri masterchef che il segreto sta nel saper abbinare pomodori (45%), verdure (41%), sottoli (37%), pesce (35%), mozzarelle (32%), patate (23%). Tutti ingredienti della terra, prodotti genuini e rigorosamente italiani, i quali combinati danno vita a deliziosi antipasti capaci di ravvivare la tavola ed iniziare con gusto e convivialità i pranzi e le cene delle feste natalizie. Perché puntare su ingredienti Made in Italy? Secondo gli chef i prodotti della nostra terra rassicurano (23%) ricreano l’idea della festa legata al proprio territorio (21%) ed hanno un costo inferiore rispetto ad altri ingredienti di provenienza estera (17%).
E allora che antipasto sia tutto italiano!
Zoe

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: