Regali di Natale: è l’anno del “gufo”

23 Dic

gufi negozioRush finale per gli ultimi acquisti natalizi. Ancora due giorni, oggi e domani, con negozi aperti per i ritardatari, gli indecisi e gli incontentabili dei regali di Natale. Centri commerciali e negozi di vicinato brulicano di persone alla ricerca di un oggetto da regalare utile, ma non tanto costoso. Per i bambini le scelte si orientano tra bambole, sono ritornate le Barbie nei desideri delle bambine, trenini, mattoncini colorati per le costruzioni, qualche libro e anche i tablet per bambini i più richiesti a Babbo Natale. E se il regalo che accontenta tutti è un buon libro (e qui la scelta diventa difficile tra best sellers, classici della letteratura italiana e straniera, gialli sempre benvenuti in qualsiasi stagione, i nuovi “rosa” e le mille sfumature di avventure), è vero che questo natale il protagonista è il regalo “portafortuna”. Dai braccialetti per uomo e per donna ai gufetti di misure e materiali diversi. Ci sono negozi che propongono gufi e gufetti portafortuna sia come portachiavi che come cuscino, porta occhiali e anche da appendere all’albero di Natale. Anche se secondo l’oroscopo cinese il 2014 è l’anno del Cavallo, per i regali di Natale possiamo dire che è l’anno del Gufo.

Naturalmente anch’io ho il mio “gufino” che mi ha regalato….. Eh, si perchè è importante affinchè porti fortuna che il gufo venga regalato. Allora regalate e fatevi regalare un “gufo” di legno, pezza, cartone, peluche, non si sa mai.

Zoe

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: