E tra le righe… una fetta di pane. Storie di piatti e territori

3 Feb

trineL’altro giorno sono entrata nella cucina di mia nonna. Era stata chiusa da tanto tempo. Anni. C’era la polvere sui teli bianchi che coprivano ancora la vecchia piattaia bianca, c’era la polvere sul tavolo di marmo posto al centro della stanza, vicino al grande camino. E c’era un odore forte di cenere. Ho chiuso gli occhi e l’ho vista a sistemare il camino, mentre le ciocche di capelli ancora biondi le scivolavano sul viso liberandosi dalle forcine che volevano fermarle al centro della testa. E ho visto la tavola con quella tovaglia pacchiana con grandi disegni di vedure: cipolle, cavoli, carote e zucchine in tela cerata. E sulla tavola il piatto con una fetta di pane e sopra una catena montuosa di zucchero bagnata dall’acqua. La mia merenda.

pastaI ricordi, la tavola, la cucina, le ricette e il piacere di scrivere. Tutto questo insieme per chi vuole partecipare ad un concorso promosso da Vetrina Toscana. Il contest si chiama Storie di piatti e territori ed è aperto a tutti: cittadini amanti del cibo e della cucina, blogger, giornalisti italiani e stranieri sono chiamati a raccontare la loro Toscana, o un ricordo legato a questa regione, attraverso la storia di un piatto.

Tutti i testi e le ricette valutate positivamente saranno pubblicate sul sito www.storiedipiatti.it, integrato al sito di Vetrina Toscana in collaborazione con Fondazione Sistema Toscana, in cui si trovano anche i dettagli del regolamento. Una commissione individuerà i racconti più meritevoli che andranno a formare un ebook gratuito che verrà presentato in occasione di Expo.

Le storie più interessanti verranno raccontate dalla viva voce degli autori e le migliori ricette verranno poi cucinate, insieme ai Ragazzi di Sipario, il gruppo di giovani con disabilità che ha costituito e fa funzionare un ristorante presso lo Spazio Alfieri a Firenze, e fatte assaggiare e giudicare dal vivo.

Ricordare, cucinare, assaggiare e… scrivere

Zoe

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: