Il mondo colorato della Mostra dell’artigianato

25 Apr

trineCi andavo da bambina. Anzi, a dire la verità, arrivava mia zia e mi portava alla Mostra dell’artigianato di Firenze alla Fortezza da Basso. Sono sempre stata affascinata dai colori e dai profumi, dagli oggetti provenienti da tutto il mondo e fatti a mano e, a dirla tutta, ho sempre speso. Sì sono sempre tornata a casa con un “pezzo” di Mondo fatto a mano. Oggetti da indossare e da usare soprattutto, ma anche piccoli monili. Ecco perchè mi piace parlare della Mostra dell’artigianato che ha aperto a Firenze come da tradizione in questi giorni. La 79° Mostra Internazionale dell’Artigianato è stata inaugurata dall’assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Firenze, Giovanni Bettarini insieme al presidente di Firenze Fiera, Luca Bagnoli, all’assessore alle Attività Produttive della Regione gufettoToscana, Gianfranco Simoncini, al presidente di Arezzo Fiere e Congressi, Andrea Boldi e a tante altre istituzioni italiane ed estere. Ecco cosa c’è: Oroarezzo Experience, l’esclusivo show room realizzato da Arezzo Fiere e Congressi alla Sala dell’Arco e della Volta; Il tesoro dei Longobardi l’iniziativa a cura della Confartigianato di Arezzo con opere di artigiani contemporanei ispirate al gioiello longobardo e rinascimentale: nello spazio dei Makers (Visioni   Design Lab- Tech) al Padiglione Cavaniglia si possono ammirare le creazioni di molti Fab Lab della Toscana (Fab Lab Pisa, Fab Lab Cascina, Fab Lab Contea). Nello stand di Terza Cultura, spinoff dell’Università degli Studi Firenze, si effettuano dimostrazioni su percorsi, modalità di costruzione e funzionamento di piccoli robot con l’utilizzo di kit di lego robotico. Nello stand accanto, Alessio Rocchi presenta collane ed anelli geometrici con taglio laser e stampa 3D. Nel folto gruppo degli artigiani digitali spicca anche Valeria Medici di Formotopia che propone bracciali multicolori in nailon e portacarte realizzati con stampante a sinterizzazione laser. Vengono mostrate tecnologie sofisticatissime e all’avanguardia nell’area dell’Istituto Statale di Istruzione Superiore Leonardo da Vinci di Firenze, che presenta alcuni percorsi innovativi nella didattica delle nuove tecnologie, attraverso dimostrazioni di progettazione elettronica applicata ai materiali tradizionali e nuove metodologie sulla progettazione elettronica con la stampa 3d. Giovani della Scuola Internazionale di Comics Firenze, eseguono attività dimostrative di modellazione 3d attraverso l’uso di software dedicati anche attraverso workshop e masterclass. 3D.
Zoe

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: